Recensione batteria esterna Power Bank: piccola ma molto utile!

Download PDF

Batteria-power-bank-2

Anche tu fatichi ad arrivare a fine giornata con il tuo smartphone? Io lo devo ammettere, alcune volte riesco molto difficilmente a farmi bastare una sola ricarica per il mio Nexus 4, e quando questo succede devo sempre trovare qualche stratagemma per risparmiare il più possibile i consumi. Ovviamente una delle soluzioni migliori è quella di acquistare una batteria esterna, cosa che ho fatto anche io prendendo la Power Bank.

Qualche mese fa avevo già realizzato la recensione di un’altra batteria esterna da ben 15000 mAh, e sebbene essa non fosse molto grande non era comunque facile da trasportare a “mani nude”. La Power Bank è invece piccolissima e quindi ultra-portatile.

• Design e costruzione •

Batteria-power-bank-3La batteria sta perfettamente in una sola mano e per farvi capire meglio le sue dimensioni, la paragonerei ad un accendino. Non ci sono spigoli vivi in quanto l’intero accessorio ha una forma molto ergonomica e per questo , durante il trasporto,  non si ha il minimo fastidio.

Batteria-power-bank-5

Il design è molto pulito e minimalista, non ci sono particolari inutili. La parte superiore si scollega quasi totalmente dal corpo principale, ma c’è un piccolo laccio che funge da collegamento. Qui troviamo un ingresso USB per poter ricaricare la batteria stessa ed un ingresso Lightning per i dispositivi Apple (iPhone 5 e 5S).

Batteria-power-bank-7

Batteria-power-bank-8Sulla parte opposta è invece presente un cavo micro-USB per poter utilizzare la Power Bank con tutti gli altri dispositivi dotati di questa tipologia di ingresso. Il cavo non è allungabile e risulta un po’ corto, ma nell’utilizzo normale non risulta comunque un problema importante. Molto utile il fatto di avere un alloggiamento dedicato, fatto che riduce le dimensioni e ne migliora l’esperienza di utilizzo.

Batteria-power-bank-10Lateralmente c’è il pulsante per l’accensione/spegnimento e 4 LED di colore blu che indicano il livello di carica della batteria. In questa parte c’è un cambio di colore e dal nero si passa al grigio, ma come potete vedere anche voi dalle immagini lo stile rimane comunque molto pulito e non risulta mai fuori luogo.

• Utilizzo •

Batteria-power-bank-11La Power Bank ha una capacità di 2600 mAh, mentre entrambe le uscite per la ricarica sono da 1A. Questi due aspetti sono molto importanti, infatti il primo indica quanto la batteria esterna può ricaricare un altro dispositivo, mentre il secondo indica la velocità della ricarica. 2600 mAh non sono tanti, ma considerando la grandezza dell’accessorio sono comunque un buonissimo compromesso.

Dovete considerare questa batteria esterna come un aiuto, un oggetto da utilizzare per permettervi di arrivare a fine giornata e non come una fonte di energia infinita con la quale andare in vacanza per una settimana. Guardando da un’altra prospettiva, non avendo una capacità molto elevata i tempi di ricarica sono ovviamente minori e questo consente di avere una maggiore flessibilità di utilizzo.

Batteria-power-bank-13L’uscita da 1A consente di avere una buona velocità di ricarica (in linea con i classici caricabatterie che arrivano a 1,2A a 5V). Anche l’ingresso USB che serve a ricaricare la batteria stessa è da 1A, ma la cosa interessante è che per ricaricarla si può utilizzare sia l’uscita USB di un PC che un caricabatterie normale.

batteria-ricaricaAvendo a disposizione un Google Nexus 4 (con batteria da 2100 mAh) ho fatto alcuni test per vedere il funzionamento della ricarica. Come potete vedere dall’immagine sopra, il telefono è stato ricaricato (quasi) completamente in circa 2 ore e 23 minuti. Quindi la batteria esterna è riuscita a ricoprire il 90% dei 2100 mAh prima di esaurire la sua carica, dimostrando una capacità comunque inferiore rispetto ai 2600mAh dichiarati sulla carta.

Batteria-power-bank-1Nel complesso i tempi di ricarica sono da considerare nella norma, mentre mi sarei aspettato almeno di avere una ricarica completa del Nexus 4 e dei suoi 2100 mAh di batteria.

• Conclusioni •

Vilcus-rating-system 4La Power Bank è l’ideale per tutte le persone che stanno cercando una batteria estremamente portatile. Ovviamente la sua capacità non può essere molto elevata e di fatto risulta insufficiente a ricaricare completamente smartphone con batterie abbastanza capienti. Personalmente questa estate la porterò molto spesso con me per merito del peso contenuto (82 grammi) e per le dimensioni che non danno il minimo fastidio nella tasca dei pantaloni.

Le 4 stelle sono assolutamente meritate, ma non posso dare di più perché il prezzo di 31,99€ è un po’ troppo alto per quello che questa batteria esterna offre. Il mio consiglio è di comprarla se avete la necessità di qualcosa di poco ingombrante e che sia veloce da utilizzare ovunque ci si trovi.

Per acquistarla potete andare sullo store di Mobilefun.it al seguente indirizzo – Caricabatterie Power Bank – mentre se volete vedere altre batterie per il Nexus 4, o più in generale per smartphone Android, potete andare a quest’altro link – Caricabatterie per LG Nexus 4.

A proposito dell'autore

Fondatore
Google+

Negli ultimi anni ho provato più di 50 smartphone. Tra tutti questi, quelli che ho preferito nettamente avevano a bordo Android. La passione per il robottino verde è profonda ed il modo che ho di esprimerla al meglio è scrivere su questo blog. Recensioni, guide e consigli per sfruttare al meglio il tuo dispositivo Android sono gli argomenti principali che trovi costantemente su vilcus.com